Essenze Spirituali Alpine

Ebbene sì, un nuovo libro di Floriterapia.

Edward Bach aveva aperto, più di 70 anni fa, la magica porta che dava sul  Campo dei Fiori, lasciando intendere che molto ancora dopo di lui, si sarebbe potuto scoprire, esplorandolo. E così è stato nei decenni successivi e così si sta rivelando adesso e più in là, ancora.

Anche qui in Italia. Un nuovo libro, dunque, che parla di essenze floreali derivate dai fiori delle nostre montagne, molti dei quali sconosciuti ai più o dalla pratica terapeutica. Fiori semplici, che arrivano alle più alte quote, apparentemente fragili o insignificanti, ma ricchi di potenzialità. Una ricerca durata diversi anni e condensata nelle pagine di un libro, per descrivere come ciascuno di questi fiori possa contribuire allo sviluppo spirituale della persona. Sviluppo Spirituale: una parola “grossa” se si rapporta alle dimensioni piccole dei fiori di alta quota, come i minuscoli pulvini annidati tra le rocce delle cime. Eppure la loro “energia” è tale da rivelare proprietà considerevoli e spesso sorprendenti nel percorso spirituale: come lo sviluppo dei sensi sottili, il superamento di schemi emozionali di natura karmica, la connessione con il Maestro Interiore, l’unione con la forza cosciente divina, chiamata Grande Madre, la consapevolezza di come funzioni la manifestazione e la co-creazione, la scoperta della dimensione interiore dell’IO SONO…

Probabilmente perchè, per resistere in vita a quote così elevate (dove ci stanno da parecchie ere), questi fiori hanno dovuto “attrezzarsi di qualità e forze” così peculiari, che gli stessi botanici talvolta non riescono a spiegarsi come abbiano potuto attecchire in certe zone tanto improbabili. O forse perchè “salendo” (e questo succede quasi “necessariamente” nell’evoluzione spirituale), ci si sbarazza degli orpelli della forma e dell’immagine, e si diventa sempre più “sostanza”, sempre più “essenza”, sempre più ” semplicità”: proprio come questi fiori hanno fatto; una radice saldamente ancorata alla roccia, un capolino di pochi petali aperti e protesi al cielo e qualche foglia a condensarne il campo d’energia, che lassù è tanto più luminoso.

Forse ci saranno macchine, un giorno, che potranno tracciare la levatura spirituale di un fiore: per il momento ancora no, per il momento vale ancora il “sentire il fiore” (come un tempo faceva Bach), lo sperimentarne le forze, le possibilità, attraverso l’assunzione diretta. Ed anche con queste essenze, non è bastato lo studio botanico della pianta da parte dell’autrice, ma “dosaggi elevati” di intuizione mixati ad esperienza personale, osservazioni, confronti e verifiche sistematiche, per scoprire la natura del loro richiamo spirituale. Ed alla fine di ogni “tornante con ciascun fiore”, proprio come in montagna, la possibilità di fermarsi finalmente ad ammirare la sublime bellezza del suo messagio vibratorio:

“TI RICORDO CHE QUESTO  È GIÀ DENTRO DI TE”

Un pezzo di consapevolezza in più, che apre il nostro sguardo sull’infinito: ecco il loro dono.

Un nuovo libro di Floriterapia, più lettura spirituale che manuale floristico vero e proprio, per raccontare il “TI RICORDO” di ogni Fiore, mentre si sale verso la vetta del proprio ESSERE.

Per questo l’autrice li ha chiamati: I FIORI DELLA VIA.

Paola Sbaiz

 

Tratto da “ESSENZE SPIRITUALI ALPINE” di Paola Sbaiz

I fiori italiani di alta quota sono piante che “salgono molto in alto”, ma profondamente radicate nel terreno. Le strategie che anno adottaro per vivere in tali condizioni possono essere rapportate, per “similitudine”, alle forze ed alle qualità da sviluppare in un percorso spirituale teso ad elevare ed espandere la propria coscienza al di la degli orizzonti limitati del campo sensoriale.

Quest’ opera presenta le proprietà vibrazionali di 22 fiori alpini ed il loro peculiare contributo alla trasformazione della coscienza umana in coscienza spirituale: lo stato di consapevolezza che permette di riconoscere la vera natura dell’ uomo e di essere uno con tutto ciò che è.

La descrizione delle Essenze Sprituali Alpine viene contestualizzata in un modello energetico di riferimento originale ed inedito, e supportata da numerosi approfondimenti scientifici sulla natura multifrequenziale dell’ uomo e dell’ Universo.

Le Essenze Spirituali Alpine integrano le scoperte più recenti della Floriterapia, stimolando nell’ uomo qualità spirituali e capacità, per poter manifestare e vivere in piena consapevolezza la Nuovo Dimensione.

 

Il libro non è distribuito in tutte le librerie, se desideri acquistarlo scrivi a: paola@ifioridellavia.it

Please follow and like us:

TOP