I Fiori della Via

I FIORI DELLA VIA si inseriscono in quel recente orientamento della Floriterapia volto alla ricerca di Fiori-Matrice, capaci di stimolare ed integrare componenti superiori del campo d'energia umano.

I fiori di questa nuova linea italiana svolgono un'azione prevalentemente catalizzatrice nel risveglio e nel percorso spirituale della persona, quel processo di crescita e di ampliamento della propria consapevolezza, che è evoluzione dalla Coscienza normale (limitata) alla Coscienza Spirituale.

Nel loro insieme concorrono a sostenere questa trasformazione, dispiegando le loro sottili energie per farci sperimentare l'Unità con la Forza Cosciente Divina dell'Universo, riconoscere il Divino in noi ed imparare ad operare con lo Spirito nella materia.

Sono 22 essenze derivate da fiori di alta quota, un riconoscimento al valore straordinario della Flora alpina in generale, e delle Dolomiti in particolare: una risposta tutta italiana alle esigenze spirituali dell'uomo moderno, un originale contributo delle montagne per accompagnare la persona nella Nuova Dimensione dell'Essere, intesa dai Fiori della Via come avvio di una coscienza umana integra, consapevole, responsabile, illuminata e libera.

"I Fiori della Via sono utili a tutti coloro che intendono progredire in percorsi di crescita interiore e di psico-coscienza spirituale, per espandere la propria consapevolezza e migliorare le proprie capacità, al servizio della comunità e di un fine superiore."

Gallery

  • Bartsia
  • Eritrichio
  • Farfaro
  • Santoreggia Alpina
  • Erica Delle Nevi
  • Cerastio
  • Bonarota
  • Fiteuma
  • Minuartia
  • Doronico
  • Raponzolo di Roccia
  • Erigero Apino
  • Fior di Neve
  • Lupino
  • Arabetta
  • Scutellaria
  • Tlaspi
  • Meringia
  • Androsace
  • Speronella Alpina
  • Ranuncolo dei Ghiacciai
  • Iberidella

Contact

Per informazioni sui fiori, i corsi e gli incontri o per acquistare i libri di Paola utilizza questo form.

Chi è Paola Sbaiz

Paola Sbaiz Nello sciamanesimo, l'ostentazione di sè è disprezzata: ringrazio la mia innata timidezza per preservarmi da questa possibilità. Così sento di presentarmi attraverso lo speciale modo in cui il mondo spirituale (che per me è soprattutto un livello di consapevolezza) mi ha orientata nel percorso di ricerca sui Fiori della Via.

Già da tempo mi occupavo di Floriterapia, ma nella mia vita ero giunta, pur tra tanto "fare", ad un punto morto, ad una stagnazione. Sottilmente si è fatta strada una crisi esistenziale profonda e cupa, che è durata alcuni anni, nel corso dei quali ho affrontato un bel pò di sfide interiori, cambiamenti, sprofondamenti e risalite di varia natura, all'insegna dell'instabilità generale.

Metaforicamente, ho "camminato nel mio mare di ossa"... ... ma è proprio così che, ad un certo punto, come un'aquila in volo radente, è arrivata l'Ispirazione che mi ha mostrato la porta: aprirmi alla ricerca di nuovi fiori, fiori che accompagnassero la persona nel suo consapevole cammino spirituale.

Un nuovo mondo tutto da scoprire ed attraverso il quale conoscere ed integrare altri aspetti di me... di se stessi. Naturalmente ho lasciato tutto e sono partita, animata da una forza propulsiva che solo lo Spirito poteva darmi.

Ed ho incontrato quelli che poi sarebbero diventati I FIORI DELLA VIA, compagni di un altro pezzo del mio viaggio nella vita, messaggeri venuti a ricordarmi ciò che di vero, essenziale, profondo e divino c'è in me ed in noi, da portare alla luce.

Ed il mare d'ossa?

Non l'ho ancora del tutto esplorato e dissolto: so che anche lì "io sono", so che tra poco sarà di nuovo il tempo di ritornarci; forse questa volta, chissà, con un pò meno di sofferenza e qualche matita nel taschino in più...

E per questo potrò ringraziare i Fiori che nel frattempo ho conosciuto ed amato:

I Fiori della Via, semplici presenze colorate di cielo.

Paola

TOP